12 giugno ore 22:00. Linea rossa della metropolitana, fermata Rovereto.
Sono sulla strada. Suono dieci minuti all’apposito citofono perché l’operatore attivi il monta scale. Non risponde nessuno. Gente continua a entrare e uscire dalla metropolitana. Inizia a piovere. Mi avvio a Motore per prendere l’ascensore a Loreto, due fermate dopo. Le fermate intermedie sono prive di ascensore e/o monta scale.